Ambiti di attività

I settori specifici nei quali si esplica l’attività delle Guardie Zoofile Ecologiche ed Ittiche sono:

  • Anagrafe canina, controllo dei canili e del fenomeno del randagismo di cani e gatti, epidemie degli animali;
  • Tutela di parchi e giardini, verifiche antinquinamento degli scarichi pubblici e privati, controllo delle deposizioni di rifiuti anche ingombranti nelle aree pubbliche e private;
  • Prevenzione e repressione dei maltrattamenti degli animali;
  • Vigilanza sul patrimonio ittico e sulla disciplina dell’esercizio della pesca nelle acque interne.

Controlli effettuati dalle guardie:

  • Nel trasporto degli animali, negli allevamenti, nelle fiere e nei mercati circa lo stato degli animali e le condizioni igienico-sanitarie in cui sono tenuti;
  • Nei mattatoi circa i modi di abbattimento ed il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti;
  • Presso gli Istituti scientifici e farmaceutici, contro la vivisezione ed il maltrattamento degli animali; la sorveglianza si estende ai luoghi di custodia e tende ad impedire il commercio illegittimo di animali destinati alla vivisezione e il commercio degli animali esotici protetti dalla legge Washington.