News

16 Gennaio 2020

Resoconto attività anno 2019

Chiudiamo l’anno 2019 con più di 174 interventi, in tutta la Regione Veneto, di varia natura: dalla vigilanza ambientale, ittica, venatoria e zoofila, recupero animali e molto altro.

Innumerevoli le chiamate arrivate sul numero unico regionale gestito dalla sezione di Verona: più di 130 le chiamate giunte nel corso del 2019, la maggior parte evase con il pronto intervento dei nostri operatori e altre delegando Organi dello Stato con specifiche competenze o veterinari di zona, in base alla richiesta dell’utente.

Le sanzioni elevate, nel corso del 2019, sono state di poco superiori ai 19.000 euro nel territorio regionale.

Ora ci attende un 2020 ricco di novità e di bei momenti, a disposizione della natura, degli animali e della collettività.

L’ispettore regionale

E.P.M. 

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

News 21 Maggio 2020

Addio piccolo cigno.

Albert Einstein diceva: “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.

News 25 Febbraio 2020

Provincia di Verona: altolà alle guardie volontarie e l’ambiente ne risente.

Altolà della Provincia di Verona al servizio di vigilanza volontaria ittica e venatoria; tutte le guardie sono ferme da ottobre 2019 a causa di alcune incomprensioni fra Polizia Provinciale (solo) di Verona e la Regione Veneto, e a farne le spese è il patrimonio ambientale e l’intero territorio regionale del Lago di Garda.

News 16 Gennaio 2020

Resoconto attività anno 2019

Chiudiamo l’anno 2019 con più di 174 interventi, in tutta la Regione Veneto, di varia natura: dalla vigilanza ambientale, ittica, venatoria e zoofila, recupero animali e molto altro.

News 1 Dicembre 2019

Sospensione dei servizi

Si porta a conoscenza del pubblico che l’ispettorato regionale sospenderà tutte le attività, compresa la centrale operativa di pronto intervento, dal 4 al 18 dicembre 2019.

torna all'inizio del contenuto